IT FR DE

Del Lavoro e della nuda Pace. Qualche moderna Utopia

Monte Verità
Lettura e incontro
Event
Prenotazione online Aggiungi al calendario 2014-04-11 14:00:00 2014-04-11 15:00:00 Europe/Zurich Del Lavoro e della nuda Pace. Qualche moderna Utopia http://eventiletterari.swiss/it/eventiletterari/services/event?evid=5faa752b-b113-4d63-a142-f79dad744817& Monte Verità Eventi letterari Monte Verità info@eventiletterari.ch

Dall’otium dell’abbondanza (Rabelais e Fourier) al probo lavoro di una società ergonomica (da Denina a Massimo Olivetti), i trattati utopici moderni si sono divisi sul senso ultimo di una società di uguali: per essere o per fare che cosa?

Carlo Ossola

Carlo Ossola, nato a Torino nel 1946, si laurea in lettere presso l'Università degli studi di Torino nel 1969. È professore di letteratura italiana nelle università di Ginevra (1976-1982), di Padova (1982-1988) e di Torino (1988-1999). Dal 2000 è professore al Collège de France di Parigi, presso la cattedra di Letterature moderne dell’Europa neolatina, e dal 2007 è direttore dell’Istituto di Studi Italiani a Lugano. È condirettore delle riviste Lettere Italiane e Rivista di Storia e Letteratura Religiosa. Come autore di saggi si occupa in particolare della cultura rinascimentale e della civiltà delle corti in Europa. Nei suoi studi sugli autori contemporanei un posto di spicco spetta a Giuseppe Ungaretti, sul quale pubblica, tra l’altro una monografia nel 1975. Inoltre cura l’edizione di inediti di Juan de Valdès, Emanuele Tesauro, Roland Barthes, Dag Hammarskjöld e molti altri autori, con particolare attenzione alla civiltà baroccaDedica pure vari studi alla tradizione delle istituzioni letterarie nella scuola. Dirige, con Cesare Segre, l’Antologia della poesia italiana per Einaudi-Gallimard. Per l’Istituto della Enciclopedia Italiana, dirige la collanaClassici Ricciardi e la collana Classici Treccani. I grandi autori della letteratura italiana, per la quale ha curato la Divina Commedia di Dante Alighieri (2011) e I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni (2012).

Bibliografia

A vif. La création et les signes, 2013,Imprimerie Nationale
Introduzione alla Divina Commedia, 2012, Marsilio 
Letteratura Italiana. Canone dei Classici (con/mit/with Giacomo Jori), 2012, UTET 
Libri d’Italia. 1861-2011, 2011, Classici Ricciardi 
Il continente interiore, 2010, Marsilio 
L’Avenir de nos origines. Le copiste et le prophète, 2004, Millon
Le antiche memorie del nulla, 1997, Storia e Letteratura
L’anima in barocco: testi del Seicento italiano, 1995, Scriptorium 
Figurato e rimosso: icone e interni del testo, 1988, il Mulino
Dal "Cortegiano" all’"Uomo di mondo": storia di un libro e di un modello sociale, 1987, Einaudi 
Insegnare stanca (con/mit/with P. M. Bertinetto), 1982, il Mulino
Brano a brano. L’antologia di italiano nella scuola media inferiore, 1978, il Mulino 
La pratica della scrittura: costruzione e analisi del testo poetico (con/mit/with P. M. Bertinetto), 1976, Paravia
Giuseppe Ungaretti, 1975, Mursia 
Autunno del Rinascimento: "Idea del tempio dell’arte" nell’ultimo Cinquecento, 1971, Olschki

Premi

2010 Premio Pisa
2010 Premio Cesare Pavese
1997 Premio Antonio Feltrinelli
1991 Premio Roncaglia
1979 Premio Vallombrosa
1975 Premio Bonavera