IT FR DE

Donna beata e bella

Piazza Elvezia
Lettura e incontro
Event
Prenotazione online Aggiungi al calendario 2016-04-17 15:00:00 2016-04-17 16:00:00 Europe/Zurich Donna beata e bella http://eventiletterari.swiss/it/eventiletterari/services/event?evid=77b0b367-c200-4b31-a86a-4b76788632e5& Piazza Elvezia Eventi letterari Monte Verità info@eventiletterari.ch

Marco Santagata segue le tracce della donna beata e bella glorificata in cielo dalla Divina Commedia: Beatrice. Dante, però, i semi di quel personaggio che poi fiorirà nel suo splendore ultraterreno li aveva piantati molti anni prima nella Vita Nova. L’episodio del saluto segna la sua prima vera apparizione sulla scena. Ebbene, già in questo episodio Dante disegna il ritratto a due facce di una dama della buona società fiorentina portatrice di un amore che sconfina con la caritas. La grande novità rispetto alle altre raffigurazioni femminili della sua epoca consiste nel fatto che il superiore sentimento amoroso che promana da Beatrice si manifesta attraverso l’infrazione dei codici di comportamento codificati nella società medievale. Una «colpa» sociale si trasforma in un pregio morale.

Marco Santagata

Marco Santagata, nato a Zocca (Emilia-Romagna) nel 1947, è docente di letteratura italiana all’Università di Pisa. Le sue attività di ricerca e insegnamento lo conducono presso molte università europee e americane, fra cui la Sorbonne Nouvelle (Paris III), la Freie Universität di Berlino e l’Università di Città del Messico.

È membro del comitato scientifico di numerosi istituti di ricerca e di quello editoriale di riviste scientifiche quali Nuova Rivista di Letteratura italiana, Revue des Études Italiennes e Romanistisches Jarbuch. I suoi interessi di studio vertono sulla poesia dei primi secoli, con una particolare attenzione a Dante e Petrarca. A Dante, di cui dirige per i Meridiani Mondadori l’edizione commentata delle Opere, sono dedicati ad esempio L’io e il mondo. Un’interpretazione di Dante (2011) e Dante. Il romanzo della sua vita (2012), per cui ottiene il Premio Comisso 2013. Con I frammenti dell’anima (1992) e L’amoroso pensiero (2014) pubblica inoltre saggi sull’opera di Petrarca.

Marco Santagata svolge anche l’attività di narratore, scrivendo romanzi quali Il Maestro dei santi pallidi (2002), premio Campiello 2003, e Come donna innamorata (2015), finalista al premio Strega 2015.

Bibliografia

Come donna innamorata, 2015, Guanda
L’amoroso pensiero. Petrarca e il romanzo di Laura, 2014, Mondadori
Guida all’Inferno, 2013, Mondadori
Dante. Il romanzo della sua vita, 2012, Mondadori
L’io e il mondo. Un’interpretazione di Dante, 2011, Il Mulino
Voglio una vita come la mia, 2008, Guanda
Il salto degli Orlandi, 2007, Sellerio
L’amore in sé, 2006, Guanda
Il Maestro dei santi pallidi, 2002, Guanda
Il copista, 2000, Sellerio
Papà non era comunista, 1996, Guanda
I frammenti dell’anima, 1992, Il Mulino

Premi

2013 Premio Comisso
2013 Premio Brancati
2006 Premio Stresa di narrativa
2003 Premio Campiello
1993 Premio di storia letteraria Natalino Sapegno