Programma

Tra giovani favolosi e ribelli

Mario Martone ha diretto, negli ultimi anni, una trilogia dei «giovani ribelli», che attraversa l’epica antieroica del Risorgimento italiano (Noi credevamo), la disperata vitalità di Giacomo Leopardi (Il giovane favoloso) e, con il nuovo film Capri-Revolution (2018), il desiderio di emancipazione di una ventenne degli anni Dieci prendendo spunto dalla vicenda storica della comune pacifista e naturista realizzata a Capri dal pittore tedesco Karl Wilhelm Diefenbach, ispiratore del Monte Verità di Ascona.

Mario Martone

Mario Martone, nato a Napoli nel 1959, è regista teatrale e cinematografico e sceneggiatore. Il suo primo lungometraggio, Morte di un matematico napoletano, ha vinto il Gran Premio Speciale della Giuria a Venezia nel 1992. Sono seguiti, tra gli altri, Noi credevamo (2010) e Il giovane favoloso (2014). Nel 2018 ha presentato in concorso a Venezia il suo ultimo film, Capri-Revolution. Ha fondato Teatri Uniti e diretto il Teatro di Roma e il Teatro Stabile di Torino, con i quali ha realizzato spettacoli come Edipo re e Edipo a Colono di Sofocle, I dieci comandamenti di Raffaele Viviani, Operette morali da Giacomo Leopardi. Nel campo del teatro musicale ha lavorato al fianco di alcuni tra i più grandi direttori d’orchestra, da Claudio Abbado a Riccardo Chailly. La sua più recente produzione, in scena alla Scala da febbraio a marzo 2019, è l’opera Chovanščina di Modest Petrovič Musorgskij con la direzione di Valery Gergiev.

 

Filmografia

(Selezione)

2018 Capri-Revolution

2014 Il giovane favoloso

2010 Noi credevamo

2004 L’odore del sangue

1998 Teatro di guerra

1995 L’amore molesto

1992 Morte di un matematico napoletano

Michele Fazioli- Moderazione

Michele Fazioli, nato a Bellinzona nel 1947, si è laureato all’Università di Losanna. Giornalista, ha lavorato tutta la vita alla Radiotelevisione Svizzera (RSI), dove per vent’anni ha diretto le testate giornalistiche. Titolare di una storica rubrica televisiva dedicata ai libri, oggi è responsabile di un sito letterario e di circoli di lettura.