Benedetta Craveri

Biografia

Benedetta Craveri, nata a Roma nel 1942, si laurea in lettere nella sua città natale nel 1969. Dal 1988 insegna letteratura francese all’Università degli Studi della Tuscia e dal 2005 è professore ordinario di letteratura francese all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.

I suoi interessi sono incentrati sulla civiltà letteraria francese del XVII e del XVIII secolo e vertono in particolare sui problemi relativi alla comunicazione, il ruolo che vi hanno esercitato le donne, la letteratura epistolare, la memorialistica, il romanzo e le forme brevi. Su questi temi pubblica varie monografie, nonché numerosi saggi e recensioni.

Dal 2006 al 2007 è professore invitato all’Università Paris IV-Sorbonne. È membro del consiglio direttivo della Fondazione Benedetto Croce a Napoli, dell’associazione culturale Joseph Brodsky, del Prix Chateaubriand – La Vallée-aux-Loups e del Prix littéraire du Mémorial di Aiaccio. Collabora regolarmente alle pagine culturali de La Repubblica, a The New York Review of Books e alla Revue d’Histoire Littéraire de la France. La pubblicazione più recente di Benedetta Craveri, uscita da Adelphi a marzo del 2016, si intitola Gli ultimi libertini.

Bibliografia

Gli ultimi libertini, 2016, Adelphi
Maria Antonietta e lo scandalo della collana, 2006, Adelphi
Marie Antoinette und die Halsbandaffäre, 2015, Berenberg
Marie Anoinette et le scandal du collier, 2008, Gallimard
Amanti e regine. Il potere delle donne, 2005, Adelphi
Königinnen und Mätressen. Die Macht der Frauen, 2008, Hanser
Reines et favorites. Le pouvoir des femmes, 2006, Gallimard
La civiltà della conversazione, 2002, Adelphi
L’âge de la conversation, 2003, Gallimard
Madame du Deffand e il suo mondo, 1982, Adelphi
Madame du Deffand et son monde, 1987, Seuil

Premi

2007 Premio Isaiah Berlin
2006 Prix du rayonnement de la langue et de la littérature française
2006 Premio Comisso per la biografia
2004 Ordine al Merito di Commendatore della Repubblica italiana
2004 Officier des Arts et des Lettres de la République Française
2003 Prix littéraire du Mémorial d’Ajaccio
2003 Prix Saint Simon
2002 Prix Italiques
2001 Premio Cesare Angelini dell’Università di Pavia
2001 Premio Nazionale Letterario Pisa per la saggistica
2001 Premio Elsa Morante per la saggistica
1987 Prix du meilleur livre étranger - essai
1983 Premio selezione Comisso
1983 Premio Viareggio opera prima saggistica