© Andreas Labes

Judith Hermann


Biografia

Judith Hermann, nata nel 1970 a Berlino, ha esordito nel 1998 con la raccolta di racconti Casa estiva, più tardi (apparsa in italiano da e/o, 2001). Nel 2003 è seguita una nuova raccolta di racconti, Nient’altro che fantasmi (in italiano da Socrates, 2008), da cui è stato tratto un film nel 2007. Nel 2009 è uscito Alice (Socrates, 2011), contenente cinque racconti. Al 2014 risale il suo primo romanzo, L’amore all’inizio (in italiano presso L’orma, 2018). Nel 2016 è seguita la raccolta di racconti Lettipark (Fischer), con cui ha vinto il premio danese Karen Blixen. Per la sua opera ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti, tra cui il Premio Kleist e il Premio Friedrich Hölderlin. Vive e lavora a Berlino. Nella primavera del 2021 è uscito il romanzo Daheim (Fischer), segnalato per il Premio della Fiera del libro di Lipsia.
 


Bibliografia


Opere tradotte in italiano:
L’amore all’inizio, 2018, L’orma editore
Alice, 2011, Socrates
Nient’altro che fantasmi, 2008, Socrates
Casa estiva, più tardi, 2001, edizioni e/o