Direzione artistica

Direzione artistica

Paolo Di Stefano

Direzione artistica

Paolo Di Stefano, nato ad Avola (Siracusa), è cresciuto a Lugano e si è laureato in filologia romanza a Pavia con Cesare Segre. Ha lavorato come giornalista al Corriere del Ticino e a la Repubblica. È stato editor per la casa editrice Einaudi e ha insegnato cultura giornalistica all’Università Statale di Milano. È stato responsabile delle pagine culturali del Corriere della Sera, di cui è ora inviato speciale. È autore di interventi critici e saggi letterari. Ha esordito come poeta nel 1990 (Minuti contati, Scheiwiller), dedicandosi poi alla narrativa con romanzi, racconti per ragazzi, reportage e inchieste. I suoi temi ricorrenti sono la famiglia, l’infanzia, l’emigrazione, nonché la memoria individuale e collettiva. Con i suoi libri ha ottenuto numerosi premi letterari, tra cui il Viareggio, il Campiello e il Bagutta. Dal 1992 risiede a Milano. Gli ultimi suoi romanzi sono: Il ragazzo di Telbana (Giunti, 2019) e Noi (Bompiani, 2020).

Joachim Sartorius

Consulente alla direzione artistica

Joachim Sartorius, nato a Fürth (Baviera), oggi vive a Berlino e a Siracusa. Dal 1996 al 2000 è stato segretario generale del Goethe-Institut di Monaco e dal 2001 al 2011 è stato direttore dei Berliner Festspiele. Ha pubblicato otto raccolte di poesie – la più recente è Für nichts und wieder alles (Kiepenheuer & Witsch, 2016) – oltre ai libri di viaggi Die Prinzeninseln (mare, 2009) e Mein Zypern (mare, 2013) e ai numerosi libri nati dalla collaborazione con artisti. Inoltre, ha curato la pubblicazione dell’opera completa di Malcolm Lowry e William Carlos Williams, nonché di antologie molto apprezzate, tra cui Atlas der neuen Poesie (Rowohlt, 1995), Minima Poetica (Kiepenheuer & Witsch, 1999) e Alexandria Fata Morgana (Deutsche Verlagsanstalt, 2001). Nel 2019 è stato insignito del Premio August von Platen per la sua opera omnia. Joachim Sartorius è membro dell’Accademia tedesca per la lingua e la letteratura.

Isabella Di Nolfo

Consulente alla direzione artistica

Isabella Di Nolfo, nata a Padova, laureata in Scienze Politiche a Firenze, vive a Milano e lavora nell’editoria da oltre vent’anni. Giornalista pubblicista, ha iniziato come Capo ufficio stampa per gli editori Nardini e Giunti. Passata poi all’Ufficio Stampa di Mondadori, ha promosso autori quali Citati, Consolo, Janeczek, Malerba, Pontiggia, Zanzotto. Nel 2011 ha fondato lo studio IDN MEDIA RELATIONS, che collabora con le maggiori case editrici italiane (tra cui De Agostini, Le Monnier, Mondadori, Rizzoli), e con varie istituzioni pubbliche e private, seguendo fino ad oggi oltre 40 progetti culturali. Ha insegnato all’Università di Firenze. È docente alla Scuola di linguaggi culturali Fenysia. Ha ideato e cura Il Giornale dei Ragazzi in occasione di festival culturali in varie città. È tra gli ideatori e organizzatori del Festival milanese Writers. Gli scrittori (si) raccontano.